Tavoli

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  architettoarchitetto 1 anno, 9 mesi fa.

Resettare tutte le normative vigenti

  • Basta che usciamo fuori dai centri storici o dai quartieri costruiti nel primo 900 per vedere paesaggi anonimi, deturpati e non a misura d’uomo. E’ il risultato del fallimento dell’applicazione di tutte le normative vigenti che non hanno mai assicurato la qualità architettonica e urbanistica.
    Bisogna avere il coraggio di denunciare questa ipocrita normativa.
    Mi fanno orrore gli innumerevoli scatoloni a destinazione commerciale e industriale sparsi sul territorio, mi chiedo cosa serva studiare architettura se poi si realizzano tali orrende banalità, però se a fianco di queste schifezze realizziamo una casa allora vengono fatte le pulci su tutti i dettagli delle finiture….
    L’architettura è un atto creativo, un’arte, però è l’unica ad essere normata da leggi assurde.
    Definiamo solo alcuni “paletti” quali destinazioni d’uso, altezze, superfici coperte, ecc. E poi lasciamo spazio alla creatività come all’estero.

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.