Tavoli

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  EugenioML 1 anno, 7 mesi fa.

modalità di presentazione delle pratiche edilizie

  • Sollecito un argomento che potrà sembrare di poco conto ma che rende l’idea della farraginosità di alcuni adempimenti negli uffici .
    Presentare una SCIA comporta i seguenti passaggi
    orari: se bisogna consegnare una presentazione l’orario è dalle 9 alle 11, se è una integrazione la consegna è 11 alle 12;
    -prenotazione on line tenendo presente il giusto orario ;
    -compilazione del modulo on line per presentazione SCIA;
    -stampa del modulo e completamento a mano delle voci mancanti (alcune non vengono riportate, altre non vengono richieste on line);
    -controllo nell’ufficio amministrativo (le crocette tutte riempite,documenti etc)
    -si esce dall’ufficio e si aspetta;
    -si viene richiamati per il controllo tecnico;
    – un altro un tecnico richiede nel frattempo il DURC;
    – si esce dall’ufficio e si aspetta;
    – se tutto è a posto si va a pagare i diritti al totem;
    – una volta effettuato il pagamento si va all’ingresso a prendere il numerino (prima non conviene perché non si sa quanto tempo comporta la procedura) per protocollare;
    -si aspetta che esca il numerino sul tabellone;
    -si va all’ufficio e viene messa etichetta del protocollo;
    -si porta la pratica protocollata e il versamento fatto al totem all’ufficio dove si era fatto l’esame amministrativo.
    Non si potrebbe pensare di snellire alcuni passaggi?

    Pienamente d’accordo Ilva, non c’è nulla da aggiungere, è follia e si descrive da sè

    Certo che si potrebbe, ma come farebbero a mantenere il manico del coltello? Lo sfinimento del professionista sembra essere lo scopo precipuo. Per non parlare delle tempistiche per la visura atti!

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.